lunedì 20 febbraio | 13:11
pubblicato il 03/gen/2013 19:29

Fiat: esercita 2* tranche Veba call option per salire al 65% Chrysler

Fiat: esercita 2* tranche Veba call option per salire al 65% Chrysler

(ASCA) - Roma, 3 gen - Fiat ha comunicato a Veba (il trust amministrato dal sindacato UAW) la volonta' di esercitare la sua opzione di acquistare una seconda tranche della partecipazione detenuta da Veba in Chrysler pari a circa il 3,30% del capitale Chrysler. Fiat - informa un comunicato - paghera' un prezzo di esercizio determinato secondo gli accordi tra le parti sulla base di un multiplo di mercato applicato all'Ebitda Chrysler degli ultimi 4 trimestri, meno il debito industriale netto.

Secondo il calcolo Fiat l'importo netto da pagare per l'acquisto di quest seconda tranche della partecipazione Veba in Chrysler e' pari a 198 milioni di dollari.

Fiat poi ricorda che il 3 luglio scorso ha esercitato l'opzione di acquisto di una prima tranche della partecipazione Veba in Chrysler (pari a circa il 3,3% del capitale) e il 26 settembre ha chiesto conferma dinanzi alla ChancherCourt del Delaware del prezzo da pagare per tale partecipazione. Una decisione e' attesa nei prossimi mesi.

Con il perfezionamento di entrambi gli acquisti Fiat deterra' il 65,17% del capitale di Chrysler.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia