sabato 21 gennaio | 15:23
pubblicato il 09/apr/2013 11:18

Fiat: Elkann, altri costruttori licenziano, noi no

Fiat: Elkann, altri costruttori licenziano, noi no

(ASCA) - Torino, 9 apr - Altri costruttori chiudono fabbriche e licenziano dipendenti, ma la Fiat no. Lo ha detto il presidente John Elkann aprendo l'assemblea dei soci oggi a Torino, convocata per l'approvazione del bilancio. ''In Europa sono esplose molte contraddizioni che avevamo previsto - ha detto Eklkann -. Diversi costruttori sono entratri in crisi profonda e hanno annunciato licenziamenti e chiusure di stabilimenti. Ma noi no, noi manterremo l'occupazione - ha aggiunto Elkann -. Dopo aver considerato le varie alternative, Sergio Marchionne e la sua squadra sono giunti a conclusioni opposte. La strada che e' stata scelta e' ambiziosa: puntare sui marchi di eccellenza del gruppo per aumentare la nostra presenza sui mercati di tutto il mondo''.

eg-did/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4