sabato 25 febbraio | 20:05
pubblicato il 27/nov/2012 15:17

Fiat/ Domani assumerà 19 iscritti Fiom a Pomigliano d'Arco

I lavoratori avevano fatto ricorso per discriminazione

Fiat/ Domani assumerà 19 iscritti Fiom a Pomigliano d'Arco

Roma, 27 nov. (askanews) - Domani 'Fabbrica Italia Pomigliano' in ottemperanza all'ordinanza della corte d'appello di Roma del 19 ottobre 2012 assumerà "i 19 lavoratori iscritti alla Fiom-Cgil che avevano proposto ricorso presso il tribunale di Roma per presunta discriminazione". Lo comunica la Fiat in una nota. La procedura di assunzione "prevede da parte degli interessati - continua il Lingotto - la presentazione delle dimissioni da Fiat Group Automobiles (Fga) e contestualmente la firma del contratto d'assunzione con l'adesione alle condizioni economiche e normative vigenti nella nostra società (Fip, Fabbrica Italia Pomigliano)". Dall'esecuzione della sentenza con cui la corte d'appello di Roma ha obbligato la Fiat ad assumere 19 iscritti alla Fiom nello stabilimento di Pomigliano d'Arco "deriveranno alcune distorsioni", sottolinea il Lingotto. "Fabbrica Italia Pomigliano - si legge nel comunicato - ribadisce comunque che eseguire quanto disposto dall'ordinanza costituisce un'ulteriore penalizzazione per un'azienda che opera in un contesto di mercato molto sfavorevole e caratterizzato da una esasperata competitività".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech