venerdì 09 dicembre | 16:37
pubblicato il 29/gen/2014 20:46

Fiat: Di Maulo, siamo rassicurati, ricadute positive per l'occupazione

(ASCA) - Torino, 29 gen 2014 - ''Siamo stati rassicurati.

L'integrazione Fiat Chrysler avra' ricadute positive in Italia sul piano occupazionale''. Lo ha detto Roberto di Maulo, segretario generale Fismic, dopo l'incontro con l'ad Fiat-Chrysler Sergio Marchionne al Lingotto. ''La sede - ha aggiunto - non avra' ricadute significative perche' Fiat-Chrysler continuera' a lavorare cosi' come e' stato finora su quatro aree geografiche, e cosi' continuera' ad essere per il futuro con nessuna ricaduta negativa per centri direzionali, progettazione e sviluppo prodotti per il nostro paese che anzi sfruttera' la sinergia con Chrysler per migliorare la propria capacita' progettativa''.

''Sul piano industriale - ha detto ancora Di Maulo - c'e' stato l'impegno aggiuntivo da parte di Marchionne che subito dopo andremo a Cassino per fare quanto e' gia' successo alla Maserati di Grugliasco, alla Sevel e che ci aspettiamo succeda presto a Mirafiori''. ''Il piano degli investimenti in Italia puo' finalmente decollare - ha concluso - perche' ormai gli impegni finanziari per l'acquisto della quota Veba sono definiti''. eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Morto a 95 anni John Glenn, il primo austronauta Usa in orbita
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina