lunedì 20 febbraio | 14:16
pubblicato il 14/mar/2014 13:16

Fiat: De Biasi, contratto di primo livello e' scelta irreversibile

(ASCA) - Torino, 14 mar 2014 - Il contratto Fiat di primo livello ''e' una scelta irreversibile non dettata da insofferenze momentanee ma una scelta di politica aziendale strategica''. Lo ha detto Pietro De Biasi, responsbile delle relazioni sindacali del Lingotto, intervenendo all'Unione industriale a un convegno sulla proposta di un salario minimo legale. De Biasi ha sostenuto che la Fiat e' uscita dallo schema contrattuale tradizionale non ''per una volonta' ideologica'' ma per un'esigenza dell'organizzazione del lavoro e per dare risposte immediate che non erano rintracciabili nel sistema contrattuale tradizionale. Quanto all'eventualita' che le regole Fiat abbiano aumentato lo sfruttamento del lavoro, De Biasi ha osservato: ''Basta vedere lo stabilimento di Pomigliano, oppure quello di Grugliasco, per avere la risposta migliore''. eg/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia