venerdì 09 dicembre | 11:05
pubblicato il 14/mar/2014 13:16

Fiat: De Biasi, contratto di primo livello e' scelta irreversibile

(ASCA) - Torino, 14 mar 2014 - Il contratto Fiat di primo livello ''e' una scelta irreversibile non dettata da insofferenze momentanee ma una scelta di politica aziendale strategica''. Lo ha detto Pietro De Biasi, responsbile delle relazioni sindacali del Lingotto, intervenendo all'Unione industriale a un convegno sulla proposta di un salario minimo legale. De Biasi ha sostenuto che la Fiat e' uscita dallo schema contrattuale tradizionale non ''per una volonta' ideologica'' ma per un'esigenza dell'organizzazione del lavoro e per dare risposte immediate che non erano rintracciabili nel sistema contrattuale tradizionale. Quanto all'eventualita' che le regole Fiat abbiano aumentato lo sfruttamento del lavoro, De Biasi ha osservato: ''Basta vedere lo stabilimento di Pomigliano, oppure quello di Grugliasco, per avere la risposta migliore''. eg/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina