giovedì 19 gennaio | 18:17
pubblicato il 05/ago/2014 16:05

Fiat: da oggi fino al 20 agosto per esercitare diritto di recesso

(ASCA) - Roma, 5 ago 2014 - Da oggi fuino al 20 agosto gli azionisti Fiat che non hanno approvato la fusione con Chrysler possono esrcitare il diritto di recesso. E' quanto si legge nell'avviso agli azionisti da parte della Fiat a seguito dell'avvenuta iscrizione della delibera della fusione. L'avviso indica che oggi c'e' stata l'iscrizione della delibera nel registro delle imprese di Torino e gli azionisti legittimati ad esercitare il diritto di recesso (per tutte o parte delle loro azioni) mediante invio di lettera raccomandata da spedire alla societa' entro 15 giorni dalla data di iscrizione e pertanto entro il prossimo 20 agosto.

Nell'avviso si ricorda che il valore di liquidazione del diritto di recesso e' stato determinato a 7,727 euro per ogni azione.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale