domenica 04 dicembre | 05:34
pubblicato il 05/ago/2014 16:05

Fiat: da oggi fino al 20 agosto per esercitare diritto di recesso

(ASCA) - Roma, 5 ago 2014 - Da oggi fuino al 20 agosto gli azionisti Fiat che non hanno approvato la fusione con Chrysler possono esrcitare il diritto di recesso. E' quanto si legge nell'avviso agli azionisti da parte della Fiat a seguito dell'avvenuta iscrizione della delibera della fusione. L'avviso indica che oggi c'e' stata l'iscrizione della delibera nel registro delle imprese di Torino e gli azionisti legittimati ad esercitare il diritto di recesso (per tutte o parte delle loro azioni) mediante invio di lettera raccomandata da spedire alla societa' entro 15 giorni dalla data di iscrizione e pertanto entro il prossimo 20 agosto.

Nell'avviso si ricorda che il valore di liquidazione del diritto di recesso e' stato determinato a 7,727 euro per ogni azione.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari