martedì 24 gennaio | 08:50
pubblicato il 03/mar/2014 18:26

Fiat Chrysler: a febbraio vendite +7,3%, quota al 28,1% (1 update)

Fiat Chrysler: a febbraio vendite +7,3%, quota al 28,1% (1 update)

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - Con oltre 118 mila immatricolazioni il mercato dell'auto in Italia e' cresciuto dell'8,6 per cento rispetto a un anno fa. Nei primi due mesi del 2014 le registrazioni sono state 236.500 con un incremento del 6 per cento. In questo scenario positivo, Fiat Chrysler Automobiles ha ottenuto un significativo miglioramento dei volumi di vendita. A febbraio le immatricolazioni sono state oltre 33.200, il 7,3 per cento in piu' in confronto allo stesso mese del 2013. La quota e' stata del 28,1 per cento, 0,3 punti percentuali in meno rispetto a un anno fa.

Nel progressivo annuo le registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles sono state oltre 66.500, per una quota del 28,15 per cento. Rispetto allo stesso periodo del 2013, i volumi sono aumentati del 2,2 per cento e la quota e' scesa di 1,1 punti percentuali.

Questi risultati potranno essere ulteriormente rafforzati dagli eco incentivi che Fiat Chrysler Automobiles offre in marzo. Infatti, e' stato appena lanciato un programma, che riguarda i marchi Fiat, Lancia e Alfa Romeo, con un'offerta molto competitiva per le vetture ecologiche a metano e a GPL.

Con quasi 26 mila immatricolazioni il marchio Fiat a febbraio ha aumentato i volumi di vendita del 9,8 per cento, migliorando di 0,2 punti percentuali la quota, attestata al 21,8 per cento. Quasi 51 mila le registrazioni nei primi due mesi dell'anno, grazie alle quali il brand ha ottenuto una quota del 21,4 per cento, in calo di 0,7 punti percentuali in confronto allo stesso periodo dell'anno scorso. Panda si conferma la vettura piu' venduta del mercato, con il 42 per cento di quota nel suo segmento. Bene anche la 500, con il 16,6 per cento nel segmento A.

Molto bene la 500L che fa registrare una quota del 49,4 per cento nel suo segmento, superiore di oltre 10 punti percentuali a quella di febbraio dello scorso anno. Punto fa registrare una quota di mercato (nel segmento privato) superiore di oltre un punto percentuale a quella di febbraio dello scorso anno.

Lancia in febbraio ha ottenuto una quota del 3,7 per cento, con oltre 4.400 immatricolazioni, in crescita dello 0,3 per cento. Sono state 10 mila le registrazioni nel progressivo annuo, in crescita del 7,5 per cento, per una quota del 4,3 per cento, sostanzialmente la stessa di un anno fa. La quota Lancia sconta la limitata disponibilita' di prodotto della Ypsilon EcoChic a metano e della Delta GPL il cui ritardo nelle consegne (dovuto al passaggio da Euro5 a Euro6) ha comportato un accumulo degli ordini che saranno evasi nelle prossime settimane. Nonostante cio' Ypsilon si e' confermata al secondo posto tra le vetture piu' vendute del segmento sia a febbraio che nei primi due mesi dell'anno.

Alfa Romeo con 2.400 immatricolazioni (-3,8 per cento) ha ottenuto a febbraio una quota del 2 per cento, in calo di 0,3 punti percentuali rispetto a un anno fa. Nel progressivo annuo le registrazioni sono state 4.800 (-9,4 per cento) e la quota e' stata del 2 per cento, in calo di 0,35 punti percentuali. Continua il trend positivo di MiTo nel segmento B con la quota che rimane costante rispetto al mese precedente con un valore pari al 2,7 per cento. Nel mese di febbraio le vendite sulla motorizzazione GPL sono aumentate del 20 per cento circa rispetto al mese precedente, ma l'effetto sulla quota di tale incremento si vedra' solo a partire da marzo, mese in cui arriveranno in concessionaria le MiTo GPL Euro 6 per le consegne ai clienti che le hanno ordinate. Analoga situazione anche per la Giulietta: a marzo saranno consegnate le vetture con motori GPL Euro 6 vendute da gennaio.

Le Jeep immatricolate in Italia a febbraio sono state 625 (+ 7 per cento rispetto a un anno fa) per una quota stabile allo 0,5 per cento. Sono state 1.150 le registrazioni del 2014 (l'1,8 per cento in meno in confronto allo stesso periodo dell'anno scorso), e anche in questo caso la quota e' stabile intorno allo 0,5 per cento. Cruciale per il raggiungimento di questo risultato e' stata la performance di Grand Cherokee, che a febbraio ha conquistato la leadership nel suo segmento con una quota del 22,5 per cento. Importante anche l'apporto di Compass e Wrangler, entrambe con quota di mercato in crescita rispetto al mese scorso e, nel caso di Compass, anche rispetto al medesimo mese del 2013.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4