sabato 21 gennaio | 12:28
pubblicato il 02/set/2013 19:19

Fiat: Chiodi (Abruzzo), Tavolo per rafforzare investimenti in Sevel

(ASCA) - Roma, 2 set - Rafforzare l'investimento di Fiat per lo stabilimento Sevel di Atessa. E' l'obiettivo del Tavolo Infrastrutture avviato oggi dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, a cui siedono i dirigenti di Fiat e Sevel, i rappresentanti delle istituzioni comunali e provinciali interessate e i vertici delle aziende che forniscono servizi infrastrutturali. ''La riunione di oggi - ha spiegato Chiodi - di fatto apre una collaborazione continua e importante tra la Regione Abruzzo e la Fiat che sullo stabilimento Sevel ha annunciato un investimento di 700 milioni di euro. Il Tavolo Infrastrutture dovra' agevolare questo investimento creando quelle condizioni di competitivita' cui ha fatto riferimento Marchionne nell'incontro che abbiamo avuto ad Atessa. ''In sostanza - ha precisato il presidente - vogliamo creare le condizioni per mettere in sicurezza l'investimento Fiat e lo stabilimento Sevel per almeno i prossimi 10 anni''.

Dal canto suo, Fiat ha lamentato alcuni problemi infrastrutturali in merito allle ferrovie, la viabilita' e i porti regionali. Sulla ferrovia, e' stato annunciato l'avvio di un progetto di ammodernamento dello scalo di Fossacesia (che presenta criticita' soprattutto per treni merci lunghi 500 metri). Sul fronte dei collegamenti stradali, Anas ha illustrato la situazione di completamento della Fondovalle del Sangro, che Fiat ritiene strategica: il progetto originario presenta un preventivo di spesa di 160 milioni di euro, ma il rappresentante dell'Anas ha annunciato che entro ottobre verra' presentato un nuovo progetto teso a ridurre i costi.

Per quanto riguarda i porti, essenziali per il trasporto pesante di Fiat, si e' parlato di quelli di Ortona e Vasto: Chiodi si e' detto fiducioso sul progetto di potenziamento del porto di Ortona. ''Stiamo aspettando - ha spiegato - che lo Stato eroghi quanto promesso per il porto di Ortona: quei 90 milioni di euro che sono stati sottoscritti in due diversi Protocolli d'intesa che la Regione Abruzzo ha sottoscritto con due governi nazionali diversi negli ultimi quattro anni''. com-lus/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4