domenica 22 gennaio | 05:28
pubblicato il 10/gen/2014 15:13

Fiat: Centrella (Ugl), da Marchionne conferme e anticipazioni positive

(ASCA) - Roma, 10 gen 2014 - ''Sono conferme e anticipazioni positive su quanto e' sempre emerso negli incontri tra l'azienda e quei sindacati, che hanno saputo guardare oltre e assumersi delle responsabilita', ovvero rendere Fiat-Chrysler un costruttore globale, nel quale l'Italia ha la possibilita' di rappresentare il suo stile e il suo ruolo 'storico'''. Lo dichiara in una nota il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commentando l'intervista dell'a.d. di Fiat, Sergio Marchionne, pubblicata dal quotidiano La Repubblica. ''Certo - aggiunge -, nonostante la scelta condivisibile del Lingotto di puntare sulla fascia alta, per l'Italia e' ancora molto forte l'incognita del mercato. Le importanti novita' destinate ai nostri stabilimenti dovrebbero trovare terreno fertile anche in una politica economica fatta non di assistenzialismo ma di misure concrete volte a rendere piu' competitivo sotto molti aspetti il nostro Paese''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4