lunedì 05 dicembre | 05:56
pubblicato il 04/ott/2011 12:40

Fiat/ Camusso: Non rispetta regole, torna a ricetta Ottocento

Fabbrica Italia sempre più chimera, grave che governo fa sponda

Fiat/ Camusso: Non rispetta regole, torna a ricetta Ottocento

Roma, 4 ott. (askanews) - La decisione di Fiat di uscire da Confindustria è la "scelta di non rispettare le regole e le norme di questo paese". Ad affermarlo il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, secondo cui così il Lingotto torna indietro all'Ottocento e Fabbrica Italia "sembra sempre più una chimera". Ma, secondo la Camusso, la cosa più "grave" è "un governo che fa da sponda all'idea di togliere le regole e di scaricare tutto sui lavoratori e non ha l'autorevolezza di chiedere a Fiat qual è il suo programma industriale". "Direi che - ha proseguito Camusso a margine di un convegno al Cnel - i famosi grandi innovatori stanno tornando alle ricette ottocentesche: no alle regole, sono i lavoratori che devono pagare le conseguenze della crisi e continuiamo ad avere di fronte un'azienda che vuole dettare le leggi sulle relazioni industriali senza dire quali siano i nuovi prodotti, che occupazione darà e che prospettive, e sa solo annunciare nuova cassa integrazione". E' da tempo, ha sottolineato la Camusso, che la Cgil denuncia "la propria preoccupazione per gli obiettivi effettivi della Fiat. Noi non ci auguriamo che Fiat smetta di produrre in Italia ma continuiamo a non capire cosa vuole produrre in Italia perché Fabbrica Italia, il famoso piano annunciato, sembra sempre più una chimera".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari