domenica 22 gennaio | 23:49
pubblicato il 01/giu/2013 11:56

Fiat: Camusso, accordo sindacati-Confindustria la porti a riflettere

Fiat: Camusso, accordo sindacati-Confindustria la porti a riflettere

(ASCA) - Trento, 1 giu - ''La definizione di regole con tutto il mondo industriale spero che porti anche la Fiat a riflettere sul fatto che ci vogliono delle regole generali''.

Cosi' Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, oggi a Trento, commentando i rapporti con Fiat rispetto all'accordo siglato ieri tra sindacati e Confindustria.

Ai giornalisti che le chiedevano se i rapporti con Fiat sarebbero cambiati nel caso in cui questo accordo si fosse siglato due anni fa, Camusso ha dichiarato: ''Io penso sempre che quando ci sono delle regole vincolanti tra le parti le cose possono andare meglio. Resta il fatto che Fiat, proprio perche' voleva rompere le regole di questo paese, ha anche deciso di uscire da Confindustria e continua a cercare di violare anche tanta parte della legge italiana''. fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4