venerdì 20 gennaio | 21:59
pubblicato il 24/lug/2013 11:50

Fiat: Bonanni, sono stufo. Marchionne non ha motivo andar via da Italia

Fiat: Bonanni, sono stufo. Marchionne non ha motivo andar via da Italia

(ASCA) - Roma, 24 lug - ''Questa storia mi ha abbastanza stufato. La Consulta ha cambiato opinione almeno tre volte in 10 anni ma le sentenze vanno rispettate''. Lo afferma il segretario dalla Cisl, Raffaele Bonanni, arrivando a un incontro organizzato dalle Acli, a chi gli chiede un commento sulla decisione della Consulta che ha ritenuto incostituzionale la decisione della Fiat di escludere la Fiom dalla rappresentanza sindacale e sulla possiblita' che la casa automobilistica torinese sposti la sua sede legale dall'Italia all'Olanda. ''Le sentenze pero' - aggiunge Bonanni - hanno il dovere della chiarezza e mi meraviglio che la Consulta se ne esca cosi' genericamente. Spero che l'accordo tra sindacati e Confindustria sia l'alternativa a questo disordine. La Fiat ha investito in Italia fino ad adesso e non ha motivo ogni volta di dire che se ne andra'''.

ceg/fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4