venerdì 09 dicembre | 13:34
pubblicato il 16/giu/2014 17:42

Fiat: azienda, incomprensibile sciopero alla Maserati

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - ''Allo sciopero proclamato oggi dalla Fiom nello stabilimento Maserati di Grugliasco ha aderito poco meno dell'11 per cento dei lavoratori, 209 persone su 2019, causando una perdita complessiva di 11 vetture''. Lo scrive la Fiat in una nota parlando di sciopero ''incomprensibile''.

''Nonostante si tratti di una percentuale piuttosto bassa - prosegue l'azienda - l'adesione di piu' di 200 lavoratori allo sciopero appare assolutamente incomprensibile. Lo sciopero di oggi e' stato infatti proclamato, e parzialmente messo in atto, in uno degli stabilimenti automobilistici piu' moderni del mondo, che adotta tecnologie all'avanguardia e dove vengono costruite automobili di lusso che stanno ottenendo un grande successo internazionale. Per rinnovare l'impianto con i nuovi modelli l'investimento della Fiat e' stato di circa 1 miliardo di euro''.

com-sen/ (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina