domenica 26 febbraio | 07:12
pubblicato il 16/giu/2014 17:42

Fiat: azienda, incomprensibile sciopero alla Maserati

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - ''Allo sciopero proclamato oggi dalla Fiom nello stabilimento Maserati di Grugliasco ha aderito poco meno dell'11 per cento dei lavoratori, 209 persone su 2019, causando una perdita complessiva di 11 vetture''. Lo scrive la Fiat in una nota parlando di sciopero ''incomprensibile''.

''Nonostante si tratti di una percentuale piuttosto bassa - prosegue l'azienda - l'adesione di piu' di 200 lavoratori allo sciopero appare assolutamente incomprensibile. Lo sciopero di oggi e' stato infatti proclamato, e parzialmente messo in atto, in uno degli stabilimenti automobilistici piu' moderni del mondo, che adotta tecnologie all'avanguardia e dove vengono costruite automobili di lusso che stanno ottenendo un grande successo internazionale. Per rinnovare l'impianto con i nuovi modelli l'investimento della Fiat e' stato di circa 1 miliardo di euro''.

com-sen/ (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech