lunedì 16 gennaio | 12:49
pubblicato il 16/gen/2013 20:07

Fiat: azienda apre sui minimi, trattativa prosegue domani

(ASCA) - Torino, 16 gen - Ancora una notte di riflessione, ma dovrebbe delinearsi una soluzione per il contratto Fiat in discussione all'Unione industriale di Torino. L'azienda sarebbe infatti disponibile a concedere per il 2013 un aumento del minimo in busta paga per i circa 82mila dipendenti del gruppo, abbandonando la strada del legame con la ''effettiva prestazione'' che avrebbe escluso o diminuito il beneficio per tutti gli assenti a cominciare dai cassaintegrati, oltre a essere ininfluente ai fini pensionistici. Tuttavia la Fiat che inizialmente aveva indicato un aumento di 40 euro solo di ''produttivita'' non e' entrata nel merito dell'entita' dell'aumento, dichiarando che la stessa cifra (40 euro) concessa sul minimo salariale e' ovviamente molto ''piu' impattante'', in quanto condiziona tutte le voci variabili della busta paga come maggiorazioni e straordinari. La parte economica del contratto avra' valore per un solo anno e sia le condizioni economiche per il biennio 2014-2015 che quelle normative verranno definite nel corso di quest'anno. Le parti hanno deciso di aggiornare la trattativa a domani alle 11. Tra gli altri aspetti economici da definire la conferma dei 103 euro di produttivita' scaduti il 31 dicembre scorso, che dovranno pero' essere classificati con parametri piu' omogenei rispetto al recente accordo nazionale. Cautela da parte dei sindacati: ''Il contratto si deve chiudere in fretta - osserva Eros Panicali segretario nazionale Uilm - ma se questa possibilita' non c'e' dobbiamo mettere in conto che il contratto si possa chiudere anche un po' piu' in la''': Per Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim e' ''positivo che l'azienda abbia accettato di ragionare sull'incremento dei minimi, ma non avendo una risposta complessiva sul quantum e non avendo anche indicazione sugli altri equilibri bisogna vedere se domani ci saranno i presupposti per un accordo''. eg/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche