venerdì 09 dicembre | 03:15
pubblicato il 15/gen/2013 17:49

Fiat: azienda, a Melfi cigs necessaria per realizzare investimenti

(ASCA) - Roma, 15 gen - ''Per poter realizzare fisicamente gli investimenti per circa un miliardo di euro previsti per lo stabilimento SATA di Melfi saranno necessari importanti interventi sui fabbricati e sugli impianti. Per rispondere a queste esigenze e per continuare a produrre la Punto, in base alla domanda del mercato, l'azienda ha richiesto la Cassa Integrazione Straordinaria che avverra' a rotazione per garantire una presenza equilibrata tra tutti i dipendenti''.

Lo precisa, in una nota, un portavoce della Fiat sottolineando che ''obiettivo dell'azienda e' far tornare a lavorare regolarmente, nel minor tempo possibile, tutti i lavoratori. Questo potra' avvenire con inizio della produzione dei due modelli. Il primo previsto nel terzo trimestre del 2014 e il secondo nel quarto trimestre dell'anno''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni