giovedì 19 gennaio | 14:59
pubblicato il 15/gen/2013 17:49

Fiat: azienda, a Melfi cigs necessaria per realizzare investimenti

(ASCA) - Roma, 15 gen - ''Per poter realizzare fisicamente gli investimenti per circa un miliardo di euro previsti per lo stabilimento SATA di Melfi saranno necessari importanti interventi sui fabbricati e sugli impianti. Per rispondere a queste esigenze e per continuare a produrre la Punto, in base alla domanda del mercato, l'azienda ha richiesto la Cassa Integrazione Straordinaria che avverra' a rotazione per garantire una presenza equilibrata tra tutti i dipendenti''.

Lo precisa, in una nota, un portavoce della Fiat sottolineando che ''obiettivo dell'azienda e' far tornare a lavorare regolarmente, nel minor tempo possibile, tutti i lavoratori. Questo potra' avvenire con inizio della produzione dei due modelli. Il primo previsto nel terzo trimestre del 2014 e il secondo nel quarto trimestre dell'anno''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale