venerdì 20 gennaio | 19:44
pubblicato il 16/gen/2013 12:00

Fiat/ A Melfi la Cigs, Marchionne: non chiuderemo altri impianti

Richiesta cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione

Fiat/ A Melfi la Cigs, Marchionne: non chiuderemo altri impianti

Roma, 16 gen. (askanews) - La Fiat ha chiesto la cassa integrazione straordinaria dall'11 febbraio 2013 al 31 dicembre 2014 per la ristrutturazione dello stabilimento Sata del gruppo a Melfi. "Stiamo installando le nuove linee e continueremo a produrre la Punto", ha detto il numero uno di Fiat, Sergio Marchionne, intervenendo da Detroit, "non capisco quale sia il problema". Anche il ministro del Lavoro Elsa Fornero ha giudicato "normale" la richiesta, visto l'investimento promesso dall'Ad Marchionne, che richiede una ristrutturazione aziendale. "In Italia abbiamo molti problemi" ha detto poi Marchionne, "ma non chiuderemo impianti come dimostra l'investimento che abbiamo annunciato a Melfi". Il manager italo-canadese ha piuttosto parlato di un processo di "razionalizzazione". "Abbiamo fatto il possibile in termini di ristrutturazione considerate le circostanze".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4