sabato 10 dicembre | 15:41
pubblicato il 04/set/2014 13:19

Ferrovie, Ugl: liberalizzazione e costo energia, Lupi intervenga

Chiarimenti su ricadute su settore strategico a partire da Ntv (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "Riteniamo urgente un incontro con l'Autorita' dei Trasporti e chiediamo anche, se necessario, un intervento del ministro Lupi per fare il punto sulla liberalizzazione del trasporto ferroviario e sulle ricadute che gli aumenti del costo dell'energia potrebbero avere su un settore strategico per il sistema Paese e sui suoi lavoratori, a partire da quelli di Ntv". Lo dichiarano, in una nota congiunta, il segretario confederale dell'Ugl, Ezio Favetta, e il segretario nazionale dell'Ugl Attivita' ferroviarie, Umberto Nespoli, commentando l'intervista al ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, sula Stampa, aggiungendo che "sul costo dell'energia e sull'Autorita' dei Trasporti il ministro sostiene due mezze verita', perche' e' quasi un anno che l'ente e' attivo e sta concludendo l'indagine conoscitiva sulla liberalizzazione del settore, e il taglio alle agevolazioni di fatto penalizza le nostre imprese in quanto il costo dell'energia e' il piu' alto d'Europa". "Lupi sottovaluta inoltre - proseguono - le ricadute delle decisioni prese dall'esecutivo, specialmente in un settore vitale per la nazione quale quello dei trasporti. Non si puo' mettere la testa sotto la sabbia, si tratta di argomenti che vanno affrontati in modo esaustivo e tempestivo: nell'ambito dell'indagine sulla liberalizzazione del settore, l'Autorita' dei Trasporti ha inteso ascoltare tutti gli operatori del comparto a esclusione dei rappresentanti dei lavoratori che, lo ricordiamo, hanno sottoscritto contratti collettivi di lavoro con Agens e con le altre imprese ferroviarie tra cui Ntv. Le organizzazioni sindacali devono necessariamente essere coinvolte per far sentire la loro voce su decisioni cosi' importanti".

Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina