martedì 06 dicembre | 04:52
pubblicato il 22/apr/2015 16:39

Ferrero e la responsabilità sociale: a Expo pensando al mondo

Le installazioni saranno riutilizzate nei Paesi emergenti

Ferrero e la responsabilità sociale: a Expo pensando al mondo

Milano (askanews) - Il gruppo Ferrero parteciperà a Expo 2015 come Official Partner presentando diverse installazioni che, a manifestazione finita, saranno trasportate in uno dei Paesi dove l'azienda di Alba è presente con i propri progetti di imprese sociali. Tutte le strutture modulari primarie verranno riassemblate con logiche nuove e potranno diventare una scuola, un centro educativo o un luogo per la comunità in Paesi come l'India, il Camerun o il Sudafrica. L'iniziativa, che ha come filo conduttore il concetto di "restituzione", è uno dei capitoli del V rapporto di responsabilità sociale del gruppo dolciario che è stato presentato a Milano dal presidente di Ferrero spa, l'ambasciatore Francesco Paolo Fulci. "Noi riteniamo - ci ha spiegato - che tutto quello che viene costruito non debba poi essere gettato alle ortiche e quindi abbiamo chiesto espressamente ai nostri architetti di fare le nostre installazioni in seno a Expo in maniera tale che potessero poi essere ricostruite in Asia e in Africa per fare dei progetti di utilità sociale".

Il gruppo Ferrero per Expo punterà fortemente sul racconto della propria idea di responsabilità sociale, una caratteristica che, ancora nelle parole dell'ambasciatore Fulci, è una nota distintiva dell'azienda. "La differenza con le altre imprese sociali - ha aggiunto il presidente - è che mentre le altre dedicano i profitti per fare opere sociali, nel nostro caso la realizzazione dell'opera sociale è legata all'entità della produzione. Vale a dire per ogni vasetto di Nutella o ovetto Kinder, una piccola quota del costo viene messa da parte per realizzare il progetto sociale. Il che significa che se anche l'impresa è in perdita abbiamo l'obbligo di realizzare questo progetto sociale".

Scelte che derivano direttamente dalla lezione di Michele Ferrero, scomparso due mesi fa, e dal suo desiderio di creare un'azienda che avesse l'attenzione al sociale nel proprio Dna.

Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari