giovedì 23 febbraio | 06:24
pubblicato il 08/nov/2013 16:03

Ferrari: utile netto +23% nei primi 9 mesi

Ferrari: utile netto +23% nei primi 9 mesi

(ASCA) - Roma, 8 nov - Utile netto in crescita del 23% per Ferrari che ha chiuso i primo nove mesi di esercizio con un risultato di 178,8 milioni di euro. Bene anche i ricavi, saliti del 6,7%, a 1.711 milioni di euro.

''Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti - ha commentato il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo - dei risultati raggiunti in questi primi 9 mesi del 2013. Sono il frutto di un'attenzione costante all'esclusivita' che garantisce allo stesso tempo un ritorno importante agli azionisti e sempre piu' servizi ai clienti, come dimostrano ri ricavi derivanti dalle personalizzazioni e dalle attivita' sulle Classiche: proprio questo settore beneficera' presto dell'apertura negli Usa di un centro dedicato ai collezionisti. Si mantiene elevato il livello degli investimenti sul prodotto e quello sull'occupazione, basti pensare che quest'anno abbiamo gia' effettuato 200 assunzioni''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech