giovedì 19 gennaio | 01:29
pubblicato il 10/ott/2015 09:34

Ferrari: parte l'Ipo da 1 miliardo di dollari

Fissata forchetta prezzo tra 48 e 52 dollari per azione

Ferrari: parte l'Ipo da 1 miliardo di dollari

New York, 10 ott. (askanews) - Il Cavallino rampante arriva a Wall Street. Ieri la New Business Netherlands Nv, società dalla quale nascerà Ferrari Nv, ha depositato i documenti per la sua quotazione in borsa alla Sec, la Consob americana. Il gruppo - che vedrà le sue azioni scambiate con il ticker Race - collocherà in tutto 17,175 milioni di azioni che potrebbero salire fino a 18,8 milioni a un prezzo compreso tra i 48 e i 52 dollari per azione.

La quotazione è relativa al 9% del capitale per un valore che si aggira intorno a 1 miliardo di dollari. Stando a questi dati, il valore della società è poco sotto i 10 miliardi di dollari. Meno di quanto avevano detto alcuni analisti nei giorni scorsi che si attendevano 12 miliardi di dollari. E meno delle previsioni di Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca, che aveva parlato di un valore superiore a 10 miliardi.

Sempre dal documento si legge che all'inizio dopo la Ipo il restante 80% delle azioni (Fca possiede i 90% del gruppo mentre Piero Ferrari ha il 10%) sarà distribuito agli azionisti Fiat Chrysler Automobiles con una azione ogni dieci di Fca. L'offerta sarà effettuata da Ubs Investment Bank, BofA Merrill Lynch, Allen & Company Llc, Banco Santander, Bnp Paribas, Jp Morgan e Mediobanca.

Nel documento si legge anche che il nuovo consiglio d'amministrazione sarà composto dal presidente Sergio Marchionne, dall'amministratore delegato Amedeo Felisa e dai consiglieri Piero Ferrari, Louis C. Camilleri, Eddy Cue, Giuseppina Capaldo, Sergio Duca e Elena Zambon. Non è chiaro quando Ferrari sbarcherà effettivamente a Wall Street. Il gruppo non ha dato alcuna indicazione, ma è presumibile che lo sbarco possa arrivare già dopo la metà ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina