martedì 17 gennaio | 19:10
pubblicato il 05/giu/2015 17:59

Ferrari, Marchionne: closing quotazione del 10% il 12 ottobre

Tecnicamente deve passare una anno dalla fusione Fiat Chrysler

Ferrari, Marchionne: closing quotazione del 10% il 12 ottobre

Venezia, 5 giu. (askanews) - Per la quotazione di Ferrari in Borsa bisognerà aspettare un anno, dalla data di fusione di Fiat Chrysler e quindi potrà essere "tecnicamente il prossimo 12 ottobre. Questo non vuol dire che l'operazione non possa essere fatta prima, ma per il closing bisogna aspettare quella data". Lo ha spiegato l'a.d. di Fca e presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, a margine del workshop del Consiglio per le relazioni Italia-Usa a Venezia a chi gli chiedeva quando potrà essere la quotazione di Ferrari.

Sul presunto ritardo nella quotazione, Marchionne ha precisato che si tratta esclusivamente di "ragioni tecniche che dobbiamo rispettare. Eravamo stati già molto chiari in proposito". Infine Marchionne ha ribadito che verrà collocato "il 10%, non credo serva di più", ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa