venerdì 20 gennaio | 13:12
pubblicato il 11/set/2014 15:31

Ferrari da record nel I sem. con ricavi a 1,34 mld

(ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Risultati record per la Ferrari nei primi sei mesi dell'anno. I dati esaminati dal cda mostrano una crescita di tutti gli indicatori nonostante la programmata riduzione delle consegne delle vetture.

Il fatturato del semestre e' stato di 1348,6 milioni di euro (+14,5%) e l'utile della gestione ordinaria ha raggiunto i 185 milioni di euro (+5,2%), valori che Ferrari non aveva mai ottenuto nella sua storia durante il primo semestre dell'anno. Cresce di quasi il 10% l'utile netto che tocca i 127,6 milioni di euro.

Ancora una volta la posizione finanziaria industriale netta raggiunge valori record con 1.594 milioni di euro a fine giugno, con investimenti sul prodotto sempre elevati e un flusso di cassa netto, generato nella prima meta' dell'anno, pari a 236 milioni di euro. Le vetture omologate consegnate sono state 3.631, 3,6% in meno rispetto allo stesso periodo del 2013. Per la fine dell'anno e' prevista una crescita delle consegne del 5%.

In Europa, la Gran Bretagna si conferma primo mercato con 408 vetture, 7 in meno del primo semestre del 2013. Da segnalare che l'Italia, come accaduto nel primo trimestre, fa registrare il segno piu' dopo anni di diminuzione: +13% con 131 vetture consegnate. Resta comunque un mercato marginale con poco piu' del 3% dei volumi totali.

In Estremo Oriente, crescita a doppia cifra per Giappone +13%, 195 consegne e Australia +7,7%, 56 le vetture consegnate. La Grande Cina risente invece della riduzione controllata delle vetture a Hong Kong e nella Repubblica Popolare Cinese: complessivamente le consegne sono state 285 contro le 344 del primo semestre del 2013.

Ottimo il risultato degli USA che continuano a crescere: 1.062 vetture consegnate, +13%. Questo e' peraltro un anno particolare visto che si celebrano i 60 dalla vendita della prima Ferrari negli Stati Uniti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale