domenica 04 dicembre | 11:12
pubblicato il 20/nov/2013 17:00

Federmeccanica: -3,7% produzione in 9 mesi. Crisi in attenuazione (1Upd)

(ASCA) - Roma, 20 nov - Nei primi nove mesi dell'anno i volumi di produzione metalmeccanica si sono contratti del 3,7% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente, evidenziando ''pero' andamenti negativi in corso d'anno in forte attenuazione''. Lo rileva Federmeccanica nell'indagine congiunturale, dove si legge che nel terzo trimestre del 2013 l'attivita' metalmeccanica si e' contratta dello 0,5%, dopo il parziale recupero evidenziato nel corso del secondo trimestre (+0,7%).

Quanto alle retribuzioni contrattuali dei lavoratori metalmeccanici, dall'analisi si evidenzia che nei primi nove mesi dell'anno sono mediamente cresciute del 2,1%. Depurando il dato dall'andamento dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, che nello stesso arco temporale e' aumentato dell'1,4%, la crescita in termini reali e' risultata pari a +0,7 punti percentuali. red-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari