lunedì 20 febbraio | 08:16
pubblicato il 26/set/2014 11:40

Federlegno: bene Renzi su rapida revoca sanzioni contro Russia

Snaidero: migliaia di imprese rischiano serie difficolta' (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "Ci sentiamo in piena sintonia con l'auspicio espresso ieri a New York dal premier Matteo Renzi per una rapida revoca delle sanzioni contro la Russia". E' il giudizio espresso dal presidente di FederlegnoArredo, Roberto Snaidero, che aggiunge: "Non mi permetto di entrare nel dibattito politico relativo alla crisi ucraina. Voglio pero' sottolineare, come lo stesso premier ha fatto, l'esigenza che tutti abbiamo di una rapida e pacifica soluzione della controversia".

"Il nostro settore oggi - ha aggiunto - non e' coinvolto direttamente dalle sanzioni. Ma vediamo arrivare giorno dopo giorno segnali preoccupanti che, se confermati e reiterati nel tempo, potrebbero mettere in seria difficolta' migliaia di imprese che hanno nel mercato russo un punto di riferimento forte".

Il problema "non riguarda poi solo il presente. Procrastinare questa situazione in Russia rischia di rovinare definitivamente un mercato che oggi, solo per l'arredamento italiano, vale piu' di un miliardo di euro. Mi auguro che, come il premier Renzi, anche gli altri governanti raccolgano la sfida di una nuova e piu' costruttiva strada per la soluzione della crisi", ha concluso.

Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia