sabato 21 gennaio | 05:46
pubblicato il 30/apr/2014 20:38

Fed: tassi resteranno bassi anche dopo la fine di stimoli

(ASCA) - Roma, 30 apr 2014 - I tassi di interesse negli Stati Uniti restaranno bassi ancora a lungo e anche dopo che saranno terminate le azioni di stimolo monetario, le cosiddette quantitative easing. E' quanto si legge nella nota diffusa dalla Federal Reserve nella quale la banca centrale americana conferma che la politica monetaria restera' ancora accomodante e ribadisce che a determinare l'aumento dei tassi saranno i dati sull'occupazione e l'inflazione.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4