mercoledì 22 febbraio | 15:03
pubblicato il 17/set/2014 20:15

*Fed taglia stime Pil 2014 a 2-2,2%, disoccupazione cala

Previsioni da riunione Fomc, braccio politica monetaria Fed (ASCA) - New York, 17 set 2014 - La Federal Reserve ha ritoccato al ribasso le stime sulla crescita dell'anno in corso, insieme a quelle dei prossimi due anni. La Banca centrale americana ha rivisto anche le previsioni sulla disoccupazione, che sara' piu' bassa di quanto precedentemente anticipato. Per il 2014, la Banca Centrale americana attende ora una crescita del prodotto interno lordo tra il 2 e il 2,2%, mentre a giugno aveva previsto una forchetta tra il 2,1 e il 2,3%. Le stime diffuse dalla Banca Centrale americana sono arrivate al termine della riunione del Fomc, il braccio di politica monetaria della Banca Centrale, durante la quale i tassi di interesse sono rimasti fermi a un range tra lo 0 e lo 0,25% e si e' deciso di proseguire con il tapering. Quest'anno il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi all'interno di una forchetta tra il 5,9 e il 6%, meno del range tra il 6 e il 6,1% previsto in precedenza.

A24-Pau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%