lunedì 16 gennaio | 18:52
pubblicato il 15/giu/2016 20:02

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

La decisione al termine della riunione del Fomc

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

New York, 15 giu. (askanews) - Il Federal Open Market Committee (Fomc) della Federal Reserve ha deciso di lasciare invariati i tassi allo 0,25%-0,50%. Si tratta della quarta volta di fila che la banca centrale americana decide di non procedere con un'ulteriore stretta monetaria dopo quella dello scorso 16 dicembre, quando fu annunciato il primo rialzo dal giugno 2006. Fino a quel momento i tassi erano fermi al minimo storico pari allo 0-0,25% dal dicembre 2008.

A incidere sulla decisione oltre ai dati interni sull'economia americana (gli ultimi sull'occupazione sono stati definiti dal Janet Yellen "deludenti") c'è soprattutto l'attesa per il referendum sulla Brexit previsto per il prossimo 23 giugno: si teme che un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea provocherebbe un terremoto sui mercati internazionali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello