lunedì 27 febbraio | 12:58
pubblicato il 15/giu/2016 20:02

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

La decisione al termine della riunione del Fomc

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

New York, 15 giu. (askanews) - Il Federal Open Market Committee (Fomc) della Federal Reserve ha deciso di lasciare invariati i tassi allo 0,25%-0,50%. Si tratta della quarta volta di fila che la banca centrale americana decide di non procedere con un'ulteriore stretta monetaria dopo quella dello scorso 16 dicembre, quando fu annunciato il primo rialzo dal giugno 2006. Fino a quel momento i tassi erano fermi al minimo storico pari allo 0-0,25% dal dicembre 2008.

A incidere sulla decisione oltre ai dati interni sull'economia americana (gli ultimi sull'occupazione sono stati definiti dal Janet Yellen "deludenti") c'è soprattutto l'attesa per il referendum sulla Brexit previsto per il prossimo 23 giugno: si teme che un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea provocherebbe un terremoto sui mercati internazionali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech