venerdì 09 dicembre | 19:08
pubblicato il 15/giu/2016 20:02

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

La decisione al termine della riunione del Fomc

Fed: lascia tassi fermi allo 0,25%-0,50%

New York, 15 giu. (askanews) - Il Federal Open Market Committee (Fomc) della Federal Reserve ha deciso di lasciare invariati i tassi allo 0,25%-0,50%. Si tratta della quarta volta di fila che la banca centrale americana decide di non procedere con un'ulteriore stretta monetaria dopo quella dello scorso 16 dicembre, quando fu annunciato il primo rialzo dal giugno 2006. Fino a quel momento i tassi erano fermi al minimo storico pari allo 0-0,25% dal dicembre 2008.

A incidere sulla decisione oltre ai dati interni sull'economia americana (gli ultimi sull'occupazione sono stati definiti dal Janet Yellen "deludenti") c'è soprattutto l'attesa per il referendum sulla Brexit previsto per il prossimo 23 giugno: si teme che un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea provocherebbe un terremoto sui mercati internazionali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina