domenica 26 febbraio | 03:13
pubblicato il 27/apr/2016 20:12

Fed: come previsto lascia i tassi invariati allo 0,25-0,50%

La decisione al termine della due giorni del Fomc

Fed: come previsto lascia i tassi invariati allo 0,25-0,50%

New York, 27 apr. (askanews) - Come ampiamente previsto la Federal Reserve ha deciso di lasciare i tassi invariati allo 0,25-0,50%. Lo si legge nel comunicato pubblicato oggi dal Federal Open Market Committee, il braccio monetario della Fed. Il costo del denaro era stato portato a questo livello lo scorso dicembre con un incremento di 25 punti base: fu quella la prima stretta dal giugno 2006. Si tratta della terza volta di fila che la banca centrale guidata da Janet Yellen non ha modificato il costo del denaro.

I tassi si trovavano ai minimi storici dal dicembre del 2008, quando la banca centrale corse ai ripari per far fronte alla peggiore crisi finanziaria dalla Grande depressione che aveva investito l'America e il mondo nel 1929. Il Fomc ha fatto sapere che la politica monetaria continua a restare accomodante e che un ulteriore rialzo dei tassi dipende dai dati macroeconomici. Proprio su questo punto la Fed continua a "monitorare da vicino gli indicatori dell'inflazione e gli sviluppi dell'economia e della finanza a livello globale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech