domenica 22 gennaio | 11:58
pubblicato il 03/feb/2014 14:31

FCA: vendite Chrysler +8% a gennaio negli Usa

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - Chrysler Group ha venduto a gennaio negli Stati Uniti 127.183 unita', con un aumento dell'8% alle 117.731 unita' dello stesso periodo nel 2013. I marchi Chrysler, Jeep, Ram Truck e Fiat hanno tutti incrementato le vendite rispetto allo stesso mese del 2013, con il Gruppo che segna il miglior gennaio dal 2008 e il quarantaseiesimo mese consecutivo di crescita. Lo si legge in una nota del gruppo FCA.

''Il maltempo - ha commentato Reid Bigland, Responsabile commerciale Chrysler per gli Stati Uniti -,sembra aver influito solo sulle vendite dei nostri concorrenti in quanto noi siamo riusciti a portare casa un incremento dell'8% rispetto a gennaio 2013 che rappresenta il quarantaseiesimo mese consecutivo di aumenti. Oltre all'aumento delle vendite registrato per il mese di gennaio, il mese scorso abbiamo anche annunciato risultati economici positivi per il 2013 e presentato la nuova Chrysler 200, ad oggi la nostra miglior proposta nel segmento delle berline medie''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4