mercoledì 18 gennaio | 21:40
pubblicato il 11/giu/2014 18:21

Fca: nessun trattamento di favore fiscale da tax ruling Lussemburgo

Fca: nessun trattamento di favore fiscale da tax ruling Lussemburgo

(ASCA) - Roma, 11 giu 2014 - Fiat Fiance and Trade e' ''fermamente convinta che ogni esame da parte delle autorita' condurra' alla conferma della legittimita''' del processo di tax ruling in Lussemburgo. E' quanto si legge in un comunicato nel quale la societa' si dice sorpresa per l'annuncio della Commissione Europea che ha aperto un'indagine in merito a un tax ruling emesso nel 2012 dal fisco del Lussemburgo a richiesta di Fiat Finance and Trade sul calcolo della base imponibile delle sue attivita' di finanziamento.

La societa' ricorda che i tax ruling sono ''una normale pratica diretta a chiarire in anticipo il trattamento di questioni fiscali internazionali ed e' del tutto normale - continua il comunicato - che le societa' si attivino per ottenere chiarimenti ufficiali prima di intraprendere operazioni complesse''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina