domenica 19 febbraio | 20:09
pubblicato il 21/mag/2014 18:09

Fca: Marchionne, contano i marchi e non dove ha sede la societa'

Fca: Marchionne, contano i marchi e non dove ha sede la societa'

(ASCA) - Roma, 21 mag 2014 - Quello che conta sono i marchi, non dove la societa' ha sede. ''Una Ferrari prodotta in Cina non e' una Ferrari, con tutto il rispetto per i colleghi cinesi''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne parlando a Washington, dove partecipa a un convegno sullo stato di salute del mercato dell'auto e del manifatturiero americano alla Brookings Institution, rispondendo a chi chiedeva se Chrysler sara' meno americana o Fiat meno italiana ora che le due societa' sono parte di un'unica entita'.

Marchionne ha sottolineato che ''la nazionalita' non conta'' perche' il gruppo sara' globale, visto che ''si quotera' a New York, avra' sede a Londra dove non ha impianti manifatturieri, fara' parte di una societa' olandese''.

red/did/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia