domenica 22 gennaio | 23:56
pubblicato il 21/mag/2014 18:09

Fca: Marchionne, contano i marchi e non dove ha sede la societa'

Fca: Marchionne, contano i marchi e non dove ha sede la societa'

(ASCA) - Roma, 21 mag 2014 - Quello che conta sono i marchi, non dove la societa' ha sede. ''Una Ferrari prodotta in Cina non e' una Ferrari, con tutto il rispetto per i colleghi cinesi''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne parlando a Washington, dove partecipa a un convegno sullo stato di salute del mercato dell'auto e del manifatturiero americano alla Brookings Institution, rispondendo a chi chiedeva se Chrysler sara' meno americana o Fiat meno italiana ora che le due societa' sono parte di un'unica entita'.

Marchionne ha sottolineato che ''la nazionalita' non conta'' perche' il gruppo sara' globale, visto che ''si quotera' a New York, avra' sede a Londra dove non ha impianti manifatturieri, fara' parte di una societa' olandese''.

red/did/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4