sabato 03 dicembre | 08:01
pubblicato il 07/ago/2013 08:32

Fastweb: nel 1* sem. cresce base clienti ma ricavi in lieve calo

(ASCA) - Roma, 7 ago - Clienti in crescita ma ricavi in leggera flessione per Fastweb nei primi sei mesi dell'anno. I ricavi industriali si attestano a 785 milioni di euro, in lieve calo rispetto al risultato comparabile di un anno prima di 798 milioni di euro (-1,6%). I dati - spiega l'azienda in una nota - sono al netto dei ricavi da hubbing a bassa marginalita', sui quali l'azienda ha avviato una politica di riduzione programmata. Al lordo di tale voce, i ricavi totali sono stati rispettivamente di 810 e 853 milioni. La business unit dedicata alla clientela residenziale ha contribuito positivamente alla dinamica del fatturato, con un incremento del giro d'affari di 7 milioni di euro rispetto a un anno fa. A giugno la base clienti dell'operatore in fibra ottica ha raggiunto quota 1,89 milioni, in crescita del 12,8%, ovvero 214 mila clienti in piu' rispetto a 1,67 milioni di un anno prima. Fastweb si conferma primo operatore italiano per crescita nel numero di clienti a banda larga. Il successo conseguito nelle attivita' commerciali per le famiglie e la stabilita' dei risultati nel segmento di clientela aziendale, in cui Fastweb realizza circa la meta' del proprio giro d'affari, permettono alla Societa' di confermare gli obiettivi 2013.

L'andamento del margine lordo (EBITDA) rispecchia la politica di investimenti e crescita dell'azienda e l'impegno commerciale sostenuto nel semestre: l'EBITDA si e' attestato a 210 milioni di euro, in riduzione di 22 milioni di euro rispetto a un anno prima, principalmente in seguito alle maggiori risorse dedicate alle attivita' di marketing e di lancio della nuova offerta in fibra. ''Oggi Fastweb sta coraggiosamente investendo nella crescita in un momento di mercato particolarmente complesso - ha dichiarato Alberto Calcagno, Amministratore Delegato - e i numeri che presentiamo dimostrano che famiglie e aziende italiane stanno rispondendo al nostro sforzo come speravamo.

Siamo stati i primi nel 2000 a portare la fibra ottica in Italia. Oggi, fedeli a quella visione, la stiamo estendendo a 5,5 milioni di famiglie e imprese. Riceviamo ogni giorno richieste di cittadini e amministrazioni locali per essere inclusi nel piano FASTWEB per la bandaultralarga. La crescita costante del numero dei nostri clienti testimonia il bisogno del Paese per questo indispensabile strumento di crescita''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari