sabato 03 dicembre | 01:39
pubblicato il 02/set/2014 15:47

Fast-food, nuovo sciopero dei lavoratori Usa per aumento salari

Chiedono almeno 15 dollari all'ora; proteste in oltre 100 citta' (ASCA) - New York, 2 set 2014 - Un nuovo sciopero dei lavoratori dei fast food statunitensi e' previsto giovedi' 4 settembre, per chiedere l'aumento a 15 dollari all'ora del salario minimo. Gli organizzatori hanno annunciato che i lavoratori in oltre 100 citta' statunitensi hanno intenzione di dar vita a una "disobbedienza civile non violenta" per richiamare l'attenzione sulle loro richieste, secondo il resoconto del New York Times.

Il nuovo passo, quella della disobbedienza civile, e' stato approvato all'unanimita', a luglio, dalla commissione nazionale dei lavoratori dei fast-food con il voto di 1.300 persone, per far crescere l'attenzione e la pressione sulle catene per cui lavorano, tra cui McDonald's e Burger King. "Invocano la storia dei diritti civili per perorare la loro causa: il lavoro va pagato 15 dollari all'ora e le aziende devono riconoscere il sindacato" ha detto Mary Kay Henry, presidente del sindacato Service Employees International Union. (segue) A24-Pca

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari