sabato 21 gennaio | 05:16
pubblicato il 10/giu/2013 18:24

Farinetti e gli chef: così la gente nel mondo sogna l'Italia

Scabin: Eataly nel mondo fa le veci delle istituzioni

Farinetti e gli chef: così la gente nel mondo sogna l'Italia

Roma (askanews) - Oscar Farinetti (presidente Eataly) con gli chef Massimo Bottura dell Osteria Francescana a Modena e David Scabin di Combal.Zero a Rivoli spiega ai microfoni di TMNews l'importanza di portare la cucina italiana nel mondo. Massimo Bottura: "La cucina italiana porta nel mondo il sogno, la storia, la cultura, quello che è sempre stata la poesia del palato".Oscar Farinetti:"Volevo dirle che questi due signori sono Massimo Bottura e Davide Scabin, che sono fra i pochissimi italiani ad essere fra i primi 50 cuochi dal mondo. Sono una medaglia per il nostro paese".Davide Scabin:"Eataly porta tutto quello che le istituzioni dovrebbero fare, lo sta facendo Eataly. Porta tutto il nuovo made in Italy, il nuovo rinnovarsi dei produttori e dei prodotti, sta facendo la nuova immagine italiana nel mondo".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4