domenica 26 febbraio | 13:19
pubblicato il 09/gen/2013 12:10

Famiglie: Codacons, dati Istat pesantissimi, tassa invisibile da 1.578 €

(ASCA) - Roma, 9 gen - Pesantissimi per il Codacons i dati forniti oggi dall'Istat sulla perdita del potere d'acquisto delle famiglie: nei primi 9 mesi del 2012, rispetto allo stesso periodo del 2011, il potere di acquisto ha registrato infatti una flessione del 4,1%.

''Tale perdita di capacita' di spesa'', sottolinea l'associazione dei consumatori, ''se sara' confermata su base annua, equivale ad una tassa invisibile a carico delle famiglie, che ha pesato nel 2012 per 1.433 euro su una famiglia di 3 persone, e addirittura per 1578 euro su un nucleo composto da 4 persone'' calcola il Codacons.

''Si tratta di una vera e propria 'mazzata', peggiore di quella del 2009, anno nero della crisi economica - spiega il presidente Carlo Rienzi - Di fronte a dati cosi' negativi e all'impoverimento degli italiani, il 2013 fara' registrare un ulteriore calo dei consumi e una nuova ondata di poverta' che trascinera' migliaia di famiglie nel baratro''.

com-fch/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech