martedì 28 febbraio | 18:01
pubblicato il 28/apr/2016 10:43

Facebook stupisce ancora: utili su del 52% e titolo vola in borsa

Il colosso pubblica i conti del primo trimestre 2016

Facebook stupisce ancora: utili su del 52% e titolo vola in borsa

New York, 28 apr. (askanews) - Facebook stupisce e nel primo trimestre dell'anno batte le attese degli analisti con il titolo vola nel dopo mercato a Wall Street con rialzi di oltre il 9%. Nel trimestre finito lo scorso 31 marzo gli utili sono stati di 1,51 miliardi di dollari, 52 centesimi ad azione, il triplo rispetto ai 512 milioni di dollari, o 18 centesimi ad azione, dello stesso periodo dell'anno precedente. Al netto di spese straordinarie gli utili per azione sono stati di 77 centesimi, sopra le attese degli analisti che scommettevano su 63 centesimi e meglio dell'anno precedente quando si erano fermate a 42 centesimi.

Facendo riferimento ai ricavi, il gruppo guidato da Mark Zuckerberg nel primo trimestre dell'anno ha registrato 5,38 miliardi di dollari, al di sopra dei 5,26 miliardi di dollari attesi dal mercato. Nello stesso trimestre del 2015 aveva raggiunto quota 3,54 miliardi di dollari, con una crescita del 52%. Bene anche i numeri degli utenti: nel trimestre circa 1,65 miliardi di persone hanno aperto il social network almeno una volta al mese, rispetto agli 1,59 miliardi del trimestre precedente. Negli ultimi due anni la maggior parte dei nuovi iscritti è arrivato dall'Asia, dall'Africa e dal Sudamerica. Circa due terzi degli utenti si trovano fuori dagli Stati Uniti, dall'Europa e dal Canada.

Facebook continua a essere insieme a Google il principale polo d'attrazione per la pubblicità online. Nel 2016 dovrebbe controllare il 12% del mercato mondiale che in tutto ha un valore di 186,81 miliardi di dollari, facendo riferimento ai dati diffusi da eMarketer. Il numero è in crescita rispetto al 10,7% del 2015, quando Google ha raggiunto il 31% del totale. Infine il risultato di Facebook porta un po' di ottimismo nel settore tecnologico che dopo i risultati poco brillanti di Google, Apple e Twitter aveva bisogno di un po' di ossigeno. Nel 2015 le azioni di Facebook hanno guadagnato il 33%. Ieri, prima dei conti arrivati a mercati chiusi, il titolo ha Wall Street ha chiuso in rialzo dello 0,12% a quota 108,89 dollari ad azione.

Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech