lunedì 20 febbraio | 09:32
pubblicato il 02/gen/2013 12:00

Fabbisogno/ Tesoro: In 2012 giù a 48,5 mld, migliora di 15,2 mld

Nel 2011 è stato di 63,8 miliardi. Bene gli incassi fiscali

Fabbisogno/ Tesoro: In 2012 giù a 48,5 mld, migliora di 15,2 mld

Roma, 2 gen. (askanews) - Il fabbisogno statale nel 2012 è migliorato molto rispetto all'anno prima. Il fabbisogno del 2012 - comunica il ministero dell'Economia - ammonta a circa 48,5 miliardi, 15,2 miliardi in meno rispetto al 2011, che aveva chiuso con un fabbisogno di circa 63,8 miliardi. Sul risultato, spiega il Tesoro, "incide soprattutto l'andamento più favorevole degli incassi fiscali. Al netto del versamento al capitale Esm (European stability mechanism), il fabbisogno dell'anno si sarebbe attestato a circa 42,8 miliardi". Rispetto al valore della Nota di aggiornamento del Def (Documento di economia e finanza), pari a 45,4 miliardi, "il fabbisogno del 2012 è superiore di circa 3 miliardi per effetto dell'anticipazione, a dicembre, del pagamento delle quote dei mutui da parte delle amministrazioni centrali e degli enti territoriali alla Cassa depositi e prestiti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia