mercoledì 22 febbraio | 20:59
pubblicato il 06/nov/2014 18:33

Export manifatturiero lombardo, vale 53 miliardi in sei mesi

Camera Commercio Milano: il 28% del totale italiano

Export manifatturiero lombardo, vale 53 miliardi in sei mesi

Roma, 6 nov. (askanews) - Export manifatturiero lombardo: un giro d'affari di quasi 53 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2014 che rappresenta il 28% del totale manifatturiero italiano (+0,6% rispetto al 2013) e ben il 96% di tutte le esportazioni lombarde nel mondo. Germania, Francia e Stati Uniti i maggiori mercati di sbocco, in crescita il Regno Unito (+12%). I macchinari sono il prodotto manifatturiero lombardo più esportato per un valore che supera gli 11 miliardi di euro (+0,8%). Milano, Brescia e Bergamo le province più attive, Cremona quella che cresce di più rispetto allo scorso anno (+8,2%). Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al II trimestre 2014 e 2013.

I maggiori partner per Varese sono Germania e Francia, ma è in forte crescita l'Algeria che passa da 52 a quasi 159 milioni di euro. Como esporta soprattutto in Germania e Francia e sempre di più in Cina (+50,4%). Sondrio in Francia e Svizzera ma ha circa raddoppiato i rapporti con il Regno Unito (+97,9%). Milano ha come primi partner Francia e Germania ma segna un forte aumento verso il Giappone (+26,7%). Sia Bergamo che Brescia esportano principalmente in Germania e Francia ma con una crescita sostenuta verso la Cina, rispettivamente +20,7% e +21,7%. Per Pavia prime Germania e Francia e +50,8% verso Regno Unito. Cremona: Germania e Francia ma +158,4% con gli Stati Uniti. Stessa cosa per Lecco: Germania e Francia, +21,7% Stati Uniti. Mantova: Germania e Francia ma anche Russia (+8,9%). Lodi esporta soprattutto in Spagna ma anche in Francia e segna un +24,4% verso la Grecia. Monza e Brianza: Germania, Francia ma anche Svizzera (+31,9%).

I prodotti del manifatturiero più esportati per provincia lombarda sono i mezzi di trasporto per Varese, tessili e abbigliamento per Como (+7,2%), metalli e prodotti in metallo per Sondrio (+1,3%), Brescia (+3,4%), Cremona (+8,8%), Mantova e Lecco (+4,1%), macchinari e apparecchi per Milano (+0,1%), Bergamo (+6,1%) e Monza e Brianza (+7,4%), articoli farmaceutici per Pavia, computer e apparecchi elettronici per Lodi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech