domenica 04 dicembre | 00:49
pubblicato il 20/giu/2014 15:38

Expo: Uvet gestira' eventi e servizi del padiglione americano

Expo: Uvet gestira' eventi e servizi del padiglione americano

(ASCA) - Roma, 20 giu 2014 - Uvet gestira' in esclusiva gli eventi e i servizi del padiglione americano di Expo 2015.

L'accordo e' stato siglato da ''Uvet Inc.'' la nuova societa' del Gruppo con sede a Chicago e ''Friends of the U.S.

Pavilion'', l'organizzazione no profit rappresentata in Italia dalla Camera di Commercio Americana (American Chamber of Commerce in Italy) che sta curando la realizzazione del padiglione, dove sono attesi milioni di visitatori americani.

Uvet, oltre alla gestione degli eventi, fornira' i servizi per i viaggi e l'accoglienza, e coordinera' lo staff impiegato nei servizi operativi della struttura.

''Quest'accordo prestigioso - ha commentato Luca Patane', presidente di Uvet - ci consente di allargare ulteriormente l'orizzonte del nostro business. Parliamo spesso di Expo 2015 come di un'importante vetrina per il Paese e questa grande partnership nella gestione di alcuni aspetti del padiglione statunitense e' l'occasione per dimostrare la forza e il valore aggiunto del made in Italy. Un modo per seminare e raccogliere a lungo termine anche quando l'Expo sara' archiviata''.

''E' con grande piacere che annunciamo l'intesa con Uvet - ha aggiunto Simone Crolla, Consigliere delegato della American Chamber in Italia. Questa partnership ci consentira' di supportare al meglio le molteplici attivita' che saranno ospitate dal padiglione Americano, iniziative legate alla sostenibilita' che contiamo di sviluppare anche grazie al coinvolgimento attivo di altri Governi, organizzazioni internazionali e non governative, aziende e visitatori''.

Il padiglione statunitense, che rappresentera' un granaio dalla struttura leggera e accogliente, invitera' i partecipanti ad intraprendere un viaggio nel mondo della sostenibilita'. Il percorso narrativo mostrera' al mondo le innovazioni promosse dagli U.S.A. in tema di sicurezza alimentare, promozione di stili di vita salutari e creativita' culinaria. Il padiglione, finanziato privatamente per un importo di 45 milioni di dollari, sorgera' su una superficie di 3 mila mq ed impieghera' nei sei mesi dell'Expo circa 100 addetti al giorno. red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari