martedì 28 febbraio | 09:24
pubblicato il 30/ago/2014 13:55

Expo: parte da Venezia il treno mostra, si fermera' in 12 citta'

(ASCA) - Venezia, 30 ago 2014 - Saranno ben 42 le Frecce che ogni giorno collegheranno il Nordest col Nordovest, precisamente Venezia con Torino, e 18 si fermeranno alla stazione dell'Expo 2015 di Milano, dove arriveranno complessivamente dai 6 ai 7 milioni di viaggiatori, pari al 32 per cento dei 20 milioni di visitatori. Lo ha annunciato Michele Maria Elia, ad delle Ferrovie dello Stato, che con Giuseppe Sala, commissario dell'esposizione e con Ernesto Mauri, ad del Gruppo Mondadori, ha inaugurato oggi a Venezia il treno ExpoExpress, un convoglio-mostra che viaggera' per l'Italia facendo tappa in 12 citta', offrendo al pubblico incontri, eventi, laboratori, casting e show cooking gratuiti. Madrina dell'iniziativa l'attrice Ornella Muti.

Per facilitare l'afflusso all'Expo Trenitalia prevede una serie di agevolazioni per scolari e studenti e per gli anziani. I biglietti saranno messi in vendita in tutto il mondo. Elia ha tra l'altro confermato che Freccia Rossa Mille correra', dal prossimo mese di giugno, a 350 km orari, mentre Rfi provvedera' ad un adeguamento di tutte le stazioni interessati a condizioni di massimo confort.

''In un momento come questo - ha concluso l'amministratore delegato - saremo ancora piu' forti e determinati nel nostro lavoro di coordinamento''. Con una battuta, Mauri ha detto che ''sara' un disastro'', considerate queste premesse, per la nuova compagnia di bandiera, Alitalia-Etihad.

Quanto all'Expo e alla partecipazione di Mondadori, Mauri ha osservato che ''sara' un evento unico ed irripetibile'', per cui il suo gruppo editoriale offrira' il meglio dal punto di vista culturale. Le attivita' gratuite organizzate dai magazine Donna Moderna, Fraziam TuStyle, Starbene e Sale&Pepe si trasformeranno in una enorme piattaforma di comunicazione.

Il commissario dell'Expo, Sala, ha assicurato che a 40 settimane dall'esposizione tutto procede per il meglio, con 5 milioni di biglietti gia' venduti, un quinto dei quali in Cina. ''Siamo molto fiduciosi - ha aggiunto - di raggiungere il traguardo dei 20 milioni di visitatori''. E sui ritardi'? ''Abbiamo recuperato molto'' ha fatto sapere, esprimendo piena soddisfazione ''per il ritorno della Turchia, con un grande padiglione''. Quanto all'ExpoExpress, Sala ha annunciato che le citta' in cui si fermera' saranno probabilmente piu' di 12.

fdm/njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech