lunedì 05 dicembre | 10:10
pubblicato il 01/giu/2015 16:31

Expo, lunghe code per vedere i padiglioni: le voci dei visitatori

Complice il ponte del 2 Giugno

Expo, lunghe code per vedere i padiglioni: le voci dei visitatori

Rho (askanews) - Complice il ponte del 2 Giugno, in tanti hanno scelto di trascorrere una giornata all'Expo: famiglie con bambini al seguito, gruppi di anziani, comitive di giovani animano il Decumano, che pullula di gente come mai prima di questo inizio mese. All'ingresso dei singoli padiglioni occorre mettersi in coda fino a un paio d'ore prima di poter entrare, e molti rinunciano ripegando su posti meno frequentati. Come ci raccontano alcuni visitatori: "è molto bello, anche solo vederli dall'esterno i padiglioni perchè ci sono file chilometriche e col bimbo è difficile visitarli. Devo dire che alcuni hanno pensato a corsie riservate alle famiglie per cui è più facile visitarli".

"C'è parecchia gente, non so gli altri giorni ma c'è parecchia gente".

"C''è molta gente, ho visto Caritas, fabbrica del Duomo e Nepal". "Abbiamo cercato di andare dove c'è meno coda".

"Putroppo o oggi è una giornata straordinaria o è impossibile visitarla con calma. In più i padiglioni sono interessanti nell'architettura ma vuoti all'interno e nessuno che spieghi gli scopi che l'esposizione si propone".

"Abbiamo visitato Padiglione Italia e Spagna, l'Italia merita".

Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari