venerdì 20 gennaio | 09:36
pubblicato il 03/giu/2014 18:52

Expo 2015, verso norme anticorruzione in prossimo cdm

Senza far ritardare i lavori

Expo 2015, verso norme anticorruzione in prossimo cdm

Roma, (askanews) - Per escludere gli imprenditori indagati, senza però ritardare i lavori di Expo 2015, potrebbe essere necessario un decreto legge apposito che potrebbe essere discusso nel Consiglio dei Ministri di venerdì. Il decreto dovrebbe contenere alcune norme per velocizzare i lavori in preparazione all Expo e l affidamento di nuovi poteri di controllo a Raffaele Cantone, presidente dell Autorità nazionale anti corruzione. Se ne è discusso in oltre un'ora e mezza di faccia a faccia tra il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il commissario del governo per Expo 2015, Giuseppe Sala. Al termine dell'incontro a palazzo Chigi, Sala non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione, salvo dirsi "sempre positivo" rispetto alla situazione.Il nodo da sciogliere riguarda appunto i poteri di controllo da affidare a Raffaele Cantone, per affrontare i problemi nati dalle inchieste giudiziarie sugli appalti.

Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale