martedì 28 febbraio | 00:35
pubblicato il 17/gen/2013 15:22

Expo 2015: siglata partnership con Coop per supermercato del futuro

(ASCA) - Milano, 17 gen - E' Coop il 'Food Distribution Partner' di Expo Milano 2015. La prima catena italiana della grande distribuzione sara' protagonista, insieme al Massachusetts Institute of Technology (MIT), di una delle aree tematiche piu' innovative dell'Esposizione Universale.

Avra' il compito di co-progettare il Future Food District, il supermercato del futuro. Acquisto tramite portali e videowall, display che tracciano la provenienza di ogni prodotto, schermi tattili e flessibilita' nei pagamenti, sono alcune delle soluzioni che Coop sviluppera' per rendere tecnologica e personalizzata l'esperienza della spesa per i visitatori dell'Expo di Milano.

L'azienda di distribuzione, che e' al tempo stesso una cooperativa di consumatori, promuovera' iniziative (degustazioni, servizi di consulenza e corsi) per sostenere corrette abitudini alimentari e sensibilizzare l'opinione pubblica a un consumo consapevole. Grazie a questa partnership, del valore di circa 13 milioni di euro cui si aggiunge l'accordo per la vendita del primo milione di biglietti di ingresso all'Esposizione Universale, il supermercato del futuro di Expo Milano 2015 diventera' un modello di sostenibilita' sociale e ambientale da replicare in altri contesti: l'obiettivo, fino ad oggi utopistico, e' raggiungere l'autosufficienza energetica.

Tra le novita' che Coop mettera' a disposizione dei visitatori del Future Food District anche un carrello 'speciale' per la spesa realizzato in materiali riciclati e riciclabili che, dietro consenso, potra' essere oggetto di taggatura e relativa tracciabilita', e potra' prevedere specifiche attivita' di marketing/promozione in funzione delle aree visitate. Attraverso la rete di punti vendita fisici e quella dei siti web e mobili, Coop distribuira' circa un milione di biglietti di ingresso a Expo Milano 2015, abbinandoli a prodotti o servizi.

''Coop non e' un semplice distributore di prodotti a prezzi convenienti, e' un modello economico che ha dimostrato l'importanza saper coniugare le logiche di mercato con la responsabilita' sociale'', ha osservato Vincenzo Tassinari, presidente del Consiglio di Gestione di Coop Italia, che ha aggiunto: ''Orientare il cambiamento e stimolarlo attraverso progetti innovativi ed efficaci fa parte della mission di Coop. In questa sfida inoltre saremo affiancati dai migliori produttori italiani e svolgeremo una formidabile azione di promozione delle eccellenze italiane in una manifestazione che avra' piu' di 20 milioni di visitatori da tutto il mondo''. Dello stesso avviso Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 spa. ''Il tema dell'alimentazione trova in questa collaborazione uno dei punti piu' alti di rappresentazione all'interno del sito espositivo. Il Future Food District sara' un'area innovativa dedicata ai nuovi consumi alimentari, una finestra sulle abitudini del domani.

L'attenzione alla sostenibilita' ambientale e alla promozione di best practices che da sempre contraddistinguono l'attivita' di Coop sono una garanzia per il successo dell'Esposizione Universale''. com-fcz/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech