martedì 21 febbraio | 11:10
pubblicato il 15/mag/2014 19:03

Expo 2015: prefetto Milano, rischi su lavori infrastrutturali e stradali

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - La ''maggiore aggressione'' da parte di possibili sodalizi criminali sui lavori di Expo 2015 sono da riscontrarsi nei cantieri infrastrutturali e stradali perche' piu' difficilmente controllabili. E' quanto ha riferito il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca in audizione in Commissione parlamentare Antimafia.

Lo stesso Tronca ha poi indicato i lavori per la tangenziale est di Milano e per l'autostrada Pedemontana, maggiormente sotto osservazione da parte degli enti preposti ai controlli. Per la sola tangenziale est, ad esempio, sono state interdette nove imprese negli ultimi mesi.

gc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia