domenica 22 gennaio | 21:26
pubblicato il 03/feb/2014 17:57

Expo 2015: Maroni, nessun ritardo su post-evento, Letta poco informato

(ASCA) - Milano, 3 feb 2014 - Sbaglia il premier Enrico Letta quando afferma che si registrano ritardi per il dopo-Expo. Ne e' convinto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni: ''Letta - ha detto il governatore lombardo nel corso di una conferenza stampa - e' poco informato su alcune cose.

Faccio riferimento alle sue dichiarazioni di ieri, quando ha detto che siamo in ritardo sul post-Expo. Non e' cosi', per quanto riguarda la Regione, abbiamo gia' definito il percorso, approvato il masterplan e la gara per il soggetto attuatore.

Tutti i padiglioni saranno smontati entro il 31 maggio 2016 ed entro il 30 giugno 2016, l'area sara' libera. Cioe', dal primo luglio 2016, il sito sara' a disposizione di chi dovra' attuare il masterplan e si potra' iniziare a lavorare''. Maroni ha chiarito che per quanto riguarda il Pirellone ''il calendario e' gia' predisposto. Poi, - ha messo in chiaro - per quello che riguarda le scelte che spettano al Comune di Milano, non sta a me definirle''.

fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4