martedì 21 febbraio | 20:15
pubblicato il 10/gen/2014 12:52

Expo 2015: Maroni, nasce cabina di regia, prima riunione su vie d'acqua

Expo 2015: Maroni, nasce cabina di regia, prima riunione su vie d'acqua

+++ Il presidente della Regione Lombardia: ''D'accordo nel farle ma valutiano criticita''' +++.

(ASCA) - Milano, 10 gen 2014 - Nasce la cabina di regia dell'Expo 2015. La prima riunione del nuovo organismo (che vede al suo interno rappresentanti di governo, Regione Lombardia, comune di Milano, societa' Expo, Padiglione Italia e Camera di Commercio di Milano) e' in programma lunedi' prossimo e sara' dedicata al progetto delle vie d'acqua. ''Questo sara' un anno cruciale per l'Expo'', ha chiarito il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, illustrando in conferenza stampa i provvedimenti adottati dalla giunta regionale per valorizzare l'esposizione universale. Per questo nasce la cabina di regia, che si riunira' con cadenza settimanale ogni lunedi' pomeriggio, per favorire lo scambio di informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori e evidenziare eventuali criticita'. ''Non possiamo perdere neanche un giorno in caso di problemi'', e' la parola d'ordine di Maroni che ha deciso, nella prima riunione del tavolo di lunedi' prossimo, di affrontare il tema del futuro delle vie d'acqua, messo a rischio per le proteste dei comitati dei cittadini dei quartieri di Trenno e del gallaratese e da associazioni ambientaliste come Italia Nostra, contrarie alla realizzazione dell'opera. ''Sono d'accordo nel fare le vie d'acqua - ha messo in chiaro il governatore - siccome ci sono delle criticita', ne teniamo conto''. Nei giorni scorsi era stato il segretario federale del Carroccio Matteo Salvini, a schierarsi apertamente contro la realizzazione delle vie d'acqua che rappresentano una delle principali opere connesse all'esposizione universale. ''Se c'e' un problema - ha detto ancora Maroni - voglio capire se e' una criticita' che deriva dalla sindrome Ninby (acronimo anglosassone per 'Non in my backyard', vale a dire: non nel mio orticello) oppure se solleva un problema reale. Lunedi' affronteremo questo problema e valuteremo''.

fcz/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia