sabato 03 dicembre | 10:37
pubblicato il 30/apr/2014 18:05

Expo 2015: Maroni, governo mantenga gli impegni

(ASCA) - Milano, 30 apr 2014 - ''Stasera nel corso dell'evento di countdown di Expo 2015 che si terra' qui a Milano faro' nuovamente presente le criticita' che ci sono e che ad oggi non sono state risolte da parte del Governo, che spero mantenga fede agli impegni presi. Ho telefonato tante volte al presidente del Consiglio dei Ministri e mi aspetto che faccia quello che si e' impegnato a fare e che finora purtroppo non ha fatto''. Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberro Maroni, torna a puntare il dito sull'atteggiamento del governo nei confronti dell'Esposizione Universale di Milano. ''Ho consegnato l'elenco con i provvedimenti da prendere e le risorse che deve mettere il Governo lo scorso 4 di marzo - prosegue il governatore lombardo - e l'ho ribadito al presidente del Consiglio dei Ministri l'11 aprile quando e' venuto a Milano, ma finora zero risposte e zero attenzione.

Mi spiace molto perche' il suo predecessore era molto piu' attento su Expo, lui invece mi sembra distratto e questo e' un problema serio perche' rischia di non farci arrivare in tempo per l'apertura di Expo''.

Il problema, ricorda Maroni, e' che ''entro oggi doveva essere convocato il Cipe per deliberare la defiscalizzazione della Pedemontana per 480 milioni e invece la riunione del Cipe oggi non c'e'. Lo stesso si e' riunito il 19 aprile per deliberare la defiscalizzazione, ma quel giorno non delibero' e decise di rinviare entro 10 giorni, i dieci giorni scadono oggi e se oggi il Cipe non si riunira' per deliberare formalmente una decisione, che il Governo ha gia' preso piu' di un mese fa, c'e' con il rischio che i cantieri si fermino''. Non solo: ''ll Governo - lamenta ancora il presidente della giunta regionale lombarda - si era poi impegnato a saldare i conti della quota lasciata dalla Provincia di Milano nella societa' Expo, ovvero 60 milioni di euro, cosa che finora non ha fatto. Nei prossimi giorni ci sara' l'assemblea della societa' Expo per approvare il bilancio e il rappresentante della Regione Lombardia non dara' voto favorevole al bilancio se il Governo non procedera' a mantenere gli impegni che ha preso, perche' senza questi 60 milioni di euro, che il Governo si era impegnato a mettere, il bilancio non puo' essere approvato da parte nostra''.

com-fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari