lunedì 20 febbraio | 21:22
pubblicato il 06/mar/2014 15:24

Expo 2015: deserto, sole e mare nel padiglione del Kuwait

(ASCA) - Milano, 6 mar 2014 - Deserto, sole e mare. Sono gli elementi naturali della storia del Kuwait a cratterizzare il padiglione dell'emirato all'Expo di Milano 2015. Il progetto e' stato presentato questa mattina a Milano ed e' stato concepito per raccontare la storia di un Paese dove l'acqua potabile costituisce una merce preziosa.

Cosi' il Padiglione racconta ai visitarori come i kuwaitiani stiano usando l'istruzione, la tecnologia e la ricerca scientifica per trasformare il deserto in un luogo abitabile e accogliente, dove costruire una societa' vivace e dinamica. I cantieri, cosi' come previsto dal cronoprogramma stabilito dal comitato organizzativo dell'Expo, apriranno a giugno. Una volta terminati i lavori, la struttura occupera' uno spazio di 2.790 mq situato a nord del Decumano nella parte orientale del sito espositivo, a breve distanza dall'intersezione con il Cardo.

Durante i 6 mesi dell'Esposizione Universale di Milano, saranno circa 300 le persone che lavoreranno nel padiglione del Kuwait. Soddisfatto Salah Mansour Al-Mubaraki, Commissario generale Expo 2015 per il Kuwait: ''Il nostro Paese e' da tempo impegnato nello sviluppo delle migliori pratiche in campo energetico per applicare soluzioni non convenzionali nella produzione di alimenti e lasciare alle generazioni future una terra piu' fertile. La disponibilita' di cibo prodotto in modo sostenibile e accessibile, in quantita' sufficiente per tutti, rappresenta una sfida che coinvolge l'intera umanita' e il Kuwait intende fare la sua parte nell'offrire idee e soluzioni in linea con gli ideali che animano questa grande esposizione universale''.

Secondo il commissario dell'emirato, Italia e Kuwait sono legati da un ''rapporto di amicizia e cooperazione sempre piu' stretto'', come testimonia la scelta di affidare i lavori di progettazione e costruzione del padiglione a un'azienda italiana come Nussli Italia con il contributo dello Studio Italo Rota. com-fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia