mercoledì 22 febbraio | 20:41
pubblicato il 26/giu/2014 13:02

Expo 2015: Cantone, rischio corruzione sottovalutato a livello nazionale

Expo 2015: Cantone, rischio corruzione sottovalutato a livello nazionale

(ASCA) - Milano, 26 giu 2014 - ''La sottovalutazione della corruzione c'e' stata non solo per l'Expo 2015, ma ha riguardato l'intero sistema nazionale''. Ne e' convinto Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, che lo ha sottolineato in prefettura a Milano dove, da oggi, si e' insediata l'Unita' operativa anti corruzione per Expo. Secondo Cantone, e' stato normale per le istituzioni concentrarsi sul rischio di infiltrazioni criminali, poiche' ''si e' saputo che la Lombardia mafia free non e'''.

Percio' ''e' chiaro che il sistema dei lavori pubblici doveva alzare il livello di attenzione su questo''.

Contemporaneamente, pero', cio' ha provocato una sottovalutazione del fenomeno corruzione: ''Per tanto tempo - ha detto a questo proposito Cantone - si e' creduto che, in assenza di casi eclatanti, la corruzione fosse stata debellata. Invece non e' cosi'''.

fcz/rob/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech