sabato 21 gennaio | 08:04
pubblicato il 18/apr/2013 15:35

Expo 2015: Austria firma contratto di partecipazione

(ASCA) - Milano, 18 apr - E' l'Austria il 41esimo Paese a firmare il contratto di partecipazione all'Expo 2015. Questo pomeriggio il Commissario Generale Josef Proll e l'Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A. Giuseppe Sala hanno sottoscritto il documento che ufficializza la presenza austriaca all'Esposizione Universale di Milano.

Saranno sicurezza alimentare, biodiversita' e il rapporto tra alimentazione sana e cultura i punti cardine del progetto che l'Austria sviluppera' nei 1.910 metri quadrati del proprio padiglione, dando forma al tema della manifestazione 'Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita'. Forte di una grande esperienza nel campo dell'agricoltura sostenibile - i supermercati austriaci presentano una delle piu' vaste offerte di prodotti biologici d'Europa -, l'Austria valorizzera' la propria abilita' nell'utilizzo razionale delle risorse energetiche e illustrera', dalla produzione alla vendita al consumatore, il processo che regola la filiera agroalimentare. Ma non solo. All'interno dei percorsi tematici che contribuira' a definire, un ruolo fondamentale sara' giocato dalla musica classica, dal paesaggio e dalla promozione di uno stile di vita in armonia con la natura.L'obiettivo e' raccontare la storia del Paese, attraverso gli elementi che piu' lo caratterizzano, come l'attenzione all'ambiente, il potenziale innovativo che lo rende un partner economico affidabile o la tradizione enogastronomica.

''L'Austria - commenta il Commissario Generale del padiglione austriaco, Josef Proll - ha un rapporto consolidato e duraturo con l'Italia. L'Expo 2015 rafforzera' questo legame e, grazie al suo tema, permettera' al nostro Paese di presentarsi, con le sue risorse e i suoi punti di forza, a un pubblico internazionale''.

Dello stesso avviso l'Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A., Giuseppe Sala_ ''L'Austria dara' un'interpretazione entusiasmante del tema ''Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita'. Sono sicuro che la grande attenzione all'ambiente di cui ha gia' dato prova il Paese sara' al pari della sua abilita' nel fondere divertimento ed educazione, rendendo memorabile la visita del padiglione austriaco''.

fcz/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4